No Image

kurdistanturco

0

di Carlotta Grisi Arrivata a Diyarbakır ho avuto la percezione immediata di aver varcato un confine: volti e lineamenti diversi, una lingua mai sentita, dolce, [ continua… ]