Il celebre cantante curdo Tatlises colpito alla testa è in fin di vita


di Marta Ottaviani
Oggi poche righe solo per dirvi che nella notte hanno sparato a Ibrahim Tatlises, una delle più note celebrità turche, anzi curda. Lo hanno colpito alla testa a distanza ravvicinata e adesso è in fin di vita in ospedale, dopo essere stato operato d’urgenza. Cantante curdo, originario del sud-est del Paese, è una delle persone più ricche del Paese e ovviamente sempre al centro delle cronache mondane. Alle ultime elezioni si era anche candidato come indipendente dicendo che avrebbe portato a casa 200mila preferenze e invece era stato sonoramente bocciato.
Premetto che non sono una sua grande fan. In cinque anni di Turchia avrò visto la sua trasmissione un paio di volte e ho ascoltato poco le sue canzoni. Il suo stile di vita così ostentanto me lo fa stare più antipatico che simpatico.
Però questo attentato mi colpisce molto. Tatlises fa parte di quella categoria di curdi con cui la vita è stata generosa, nel senso che si sono riusciti a integrare bene in Turchia. Una cosa peraltro comune a centinaia di migliaia di curdi e della quale non si parla mai. Una categoria che piace poco a chi nell’est del Paese, lotta per la creazione di uno stato indipendente, ossia il Pkk. C’è chi dice che dietro l’attentato ci sia proprio il partito dei lavoratori del Kurdistan.
la Stampa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*