Apello a favore dei Sindaci curdi a Diyabakir nel kurdistan della Turchia ( inviato da Fabio Testasecca)


per il 12 novembre è stata prevista la conclusione del processo contro i Sindaci a Diyarbakir. Ci sono due possibilità: che il processo vada effettivamente alla conclusione con il taglio delle testimonianze, degli interventi degli accusati e delle arringhe della difesa (in Turchia è tutto possibile) ; che il processo sia rinviato (tecnica che viene usata quando c’è un qualche imbarazzo della corte).
In ogni caso, la nostra presenza sarebbe importantissima, sia come momento di pressione, per far aumentare l’imbarazzo del regime, sia per la positiva funzione di incoraggiare la resistenza (che penserebbero i kurdi se proprio la delegazione italiana che si è ben distinta all’apertura del processo, venisse a mancare completamente?)
Facciamo appello perchè almeno due o tre persone qualificate (avvocati, giuristi, giornalisti, ecc) si rechino a Diyarbakir dal 9/10 al 12/13 novembre (magari con lo stesso striscione “liberi tutti” a rappresentare tutta la rete italiana di solidarietà con il popolo kurdo.
Ciao,
Mehmet Yuksel
UIKI Onlus
(Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia)
Tel. +39 0697845557 begin_of_the_skype_highlighting +39 0697845557 end_of_the_skype_highlighting Fax. +39 0697845547
Cell. +39 328 7785099 info.uiki@gmail.com
Via Jenner 86, 00185 Roma

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*