Scontri alla frontiera Iran-IraqBattaglia tra ribelli curdi e soldati iraniani

ERBIL – Almeno due ribelli curdi dell’Iran, che vivevano in Iraq e un guardiano della rivoluzione iraniana sono stati uccisi oggi nel corso di violenti combattimenti alla frontiera tra i due Paesi. Lo hanno affermato fonti ufficiali locali.
«Passata la mezzanotte tra sabato e domenica una battaglia è intercorsa tra il Pjak (gruppo armato separatista curdo, ndr) e l’esercito iraniano. Abbiamo avuto due morti e quattro feriti, mentre gli avversari decine fra morti e feriti», ha dichiarato una fonte della regione autonoma del Kurdistan iracheno. Da parte iraniana, l’agenzia officiale Iran citando una «fonte informata» nel villaggio di Sardasht ha precisato che «cinque membri del Pjak sono stati uccisi sabato in combattimenti con i Pasdaran». Le forze iraniane bombardano regolarmente le zone di confine curdo-irachene che ospitano tra le montagne alcune basi del gruppo separatista del Pjak.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*