La sorpresa di Teheran


di Marta Ottaviani

La notizia è su uno dei più impotanti giornali turchi e ha destato una comprensibile meraviglia, se si guarda dall’ottica della Mezzaluna. Il prossimo 24 aprile, in Iran, a Teheran per la precisione, verrà proiettato un fil chiamato “Genocidio” e che parla proprio del genocio degli armeni del 1915.
Secondo la stampa turca alla proiezione parteciperanno anche numerosi deputati del parlamento iraniano. Il film è firmato dal regista armeno Tigran Hizmalyanan e andrà in video proprio nel giorno in cui in tutto il mondo si commemora questa tragedia storica sulla quale Armenia e Turchia non si sono ancora messe d’accordo.
La posizione di Ankara infatti è nota. Non fu sterminio premeditato e le vittime non furono un milione, ma al massimo 350mila morte per una tragica fatalità. Il dibattito storico continua e le posizioni sembrano veramente inconciliabili.
L’anno scorso c’è stato un gesto da parte di Ankara molto significativo, per la prima volta infatti ha consentito a chi lo desiderava di commemorare il 24 aprile. La manifestazione più importante con poche centinaia di persone, si è tenuta ad Haydarpasha, la stazione nella parte asiatica dalla quale partivano i convogli diretti nell’est del Paese, pieni di persone che non sono mai più tornate.
Quella di Teheran è certamente una mossa a sorpresa. L’Iran ha buoni rapporti con l’Armenia, ma il suo Paese di riferimento in questo momento è la Turchia. Mi piacerebbe proprio sapere che cosa ne pensi Ankara di questa iniziativa.
Fonte: La Stampa

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*