Nuova commessa in Kurdistan sosterrà gli ordini di Danieli

di Diana Bin
Nuovi ordini in arrivo per Danieli. Secondo alcune indiscrezioni, la società produttrice di impianti per l’industria siderurgica sarebbe a un passo dalla finalizzazione di una commessa da 1,078 miliardi di dollari per un impianto da un milione di tonnellate in Iraq.
Nel dettaglio, la regione semiautonoma del Kurdistan ha dato il via libera a un’azienda irachena per costruire un’enorme fonderia/acciaieria nell’area di Chamchamal, tra Kirkuk e Sulaimaniya. La costruzione dell’impianto, che avrà una capacità produttiva annua di un milione di tonnellate d’acciaio e ferro, dovrebbe partire entro due mesi. In base agli accordi, Danieli sarà incaricata della progettazione e della realizzazione della nuova struttura.
“Il momentum è positivo sia sul fronte dei nuovi ordini, sia su quello della produzione di acciaio, con i volumi che mostrano segnali di ripresa”, hanno commentato gli analisti di Mediobanca, che hanno confermato la raccomandazione outperform sulle azioni Danieli ordinarie e risparmio con target price rispettivamente a 24,4 e 13,4 euro. A piazza Affari il titolo si muove tuttavia in terreno negativo, lasciando sul terreno lo 0,38% a 23,63 euro in controtendenza rispetto al mercato.

fonte:Milano Finanaza

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*