Iraq, esplosioni a Baghdad: 36 morti, 320 feriti


Sono 36 i morti e 320 i feriti nella serie di esplosioni che oggi hanno scosso alcune zone a maggioranza sciita della capitale irachena, Baghdad, secondo quanto riferito da un ministro, a due giorni dalla strage in una chiesa cristiana compiuta da militanti di al Qaeda.
Il ministro della Salute Saleh al-Hasnawi ha detto alla tv di Stato Iraqiya che la maggior parte dei feriti ha già lasciato l’ospedale, dopo essere rimasti coinvolti in almeno dieci esplosioni a Baghdad.
“Dieci automobili sono esplose con ordigni all’interno. C’erano anche quattro bombe piazzate sul ciglio della strada e due altri ordigni”, ha detto in precedenza il portavoce della sicurezza di Baghdad, Qassim al-Moussawi.
“(Le esplosioni si sono verificate) tutte in quartieri sciiti”.
Fonte:Reuters
 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*