Kurdistan: Barzani invoca diritto autodeterminazione dei curdi


Il leader curdo Massud Barzani, presidente del Kurdistan iracheno, ha invocato il diritto all’autodeterminazione della regione curda, nel nord dell’Iraq. Intervenendo al congresso del Partito Democratico del Kurdistan ad Erbil, Barzani ha detto che “la questione all’audeterminazione”, considerata come “un diritto”, sara’ sottoposta “all’analisi e alla discussione” dell’assise.
Barzani ha poi fatto riferimento all’annosa controversia su Kirkuk, contesa tra arabi e curdi, sottolineando come l’identita’ della citta’ non possa essere oggetto di “contrattazioni”. Il leader curdo ha parlato davanti a una platea in cui sedevano, tra gli altri, il premier Nouri Al-Maliki, il presidente del Parlamento, Osama Al-Nujaifi, e il capo di Iraqiya, Iyad Allawi. Il congresso -il 13esimo da quando si tenne il primo nel 1946- e’ stato aperto con la lettura di versetti del Corano, seguita da un minuto di silenzio per commemorare i martiri curdi. (AGI) .

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*