La Murphy Oil Corp. conclude affari nel Kurdistan


La statunitense Murphy Oil Corporation ha ottenuto dal governo regionale del Kurdistan la concessione estrattiva per il lotto centrale di Dohuk. L’area ha una superficie di 619 chilometri quadrati. Secondo l’accordo stipulato tra l’amministrazione locale e l’azienda, i due sottoscrittori divideranno esattamente a metà i proventi delle attività economiche sviluppate intorno al giacimento.
Per questo progetto la Murphy Oil Corporation ha dato vita a una nuova società, la Murphy Central Dohuk Oil Co. L’amministratore delegato della compagnia statunitense, David Wood, ha espresso grande soddisfazione per l’affare concluso in quella che definito una delle è più importanti zone petrolifere del mondo. Secondo l’azienda, i rilievi sulla sismicità del territorio saranno ultimati entro il 2011, mentre il primo pozzo sperimentale sarà attivo per il 2012. La Murphy ha già condotto altri quattro progetti esplorativi nel Kurdistan.
Fonte:FocusMo

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*