Iran: parlamento convoca Ahmadinejad, “spieghi crisi economica”


Il Parlamento iraniano ha convocato Mahmoud Ahmadinejad perche’ risponda della grave crisi economica interna. E’ la prima volta che cio’ accade dalla Rivoluzione islamista del 1979 e la mossa e’ ……. destinata ad alimentare la faida interna al potere iraniano, che e’ destinata a raggiungere un altro, e piu’ alto, livello di tensione quando il presidente iraniano comparira’ di fronte all’assemblea legislativa.
L’audizione si terra’ entro un mese dalla consegna della convocazione, e dunque dopo le elezioni politiche del prossimo 2 marzo, la prima tornata a carattere generale dopo le presidenziali del giugno del 2009, quelle segnate dall’inizio delle proteste contro Ahmadinejad. Cio’ consentirebbe al presidente di evitare un confronto pubblico che potrebbe rivelarsi deleterio, alla luce dell’incapacita’ di affrontare temi come la disoccupazione e l’applicazione delle leggi approvate dal Parlamento. La lista di temi, resa nota dall’agenzia Fars, comprende anche la sfida che oppose Ahmadinejad alla Guida spirituale dell’Iran, Ali Khamenei, quando questi decise di rimettere al proprio posto il ministro dell’Intelligence, Eslam Moslehi, cacciato dal presidente.
AGI

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*