Iraq. Il 90 per cento degli ortodossi è sfollato. Oltre 1.600 famiglie cristiane arrivate in Kurdistan in un mese


Il governo centrale iracheno e quello regionale del Kurdistan iracheno hanno raggiunto un accordo finale sulla condivisione delle risorse petrolifere e sulla nuova legge di bilancio. ……. Come riferiscono funzionari del governo di Erbil, l’accordo e’ stato raggiunto a Baghdad dopo tre giorni di consultazioni tra le due parti. In base all’intesa finale, il governo di Baghdad stanziera’ una quota mensile del 17 per cento del bilancio nazionale a favore del governo regionale curdo (come prevede la Costituzione irachena), mentre Erbil trasferira’ al ministero del Petrolio iracheno 250 mila barili di petrolio al giorno della produzione regionale e altri 300 mila dai siti petroliferi di Kirkuk.
(AGI) .

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*