Iraq, bombardati villaggi cristiani: migliaia in fuga verso Kurdistan


Migliaia di cristiani in Iraq sono fuggiti per cercare rifugio in Kurdistan dopo che i militanti sunniti hanno bombardato un gruppo di villaggi cristiani nella zona nota come Hamdaniya, che si trova a 75 chilometri …. dalla frontiera con la regione curda. Centinaia di auto, molte con i crocifissi appesi agli specchietti retrovisori, hanno atteso per entrare nella città di Ibril, nel Kurdistan iracheno, regione rimasta per ora fuori dalle violenze scoppiate con l’avanzata dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante (Isil). Altre persone sono fuggite invece a piedi. In duemila si sono radunati presso il centro sportivo di Ankawa. “Ci sono un sacco di persone che vogliono emigrare, perché il nostro futuro, quello di tutto il Paese, è ignoto – hanno raccontato alcuni dei presenti – Come minoranza cristiana il futuro è ancora più incerto”.
Fonte:lapresse

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*