Fiera a Erbil (Kurdistan Iracheno), 28-31 ottobre 2013


Sei aziende piemontesi saranno presenti a Project Iraq, dal 28 al 31 ottobre, salone internazionale dell’edilizia che si tiene da 6 anni a Erbil, capitale del Kurdistan Iracheno, porta d’accesso più immediata all’Iraq e alle grandi opportunità d’affari offerte del paese nel comparto delle costruzioni e delle infrastrutture………. La partecipazione piemontese fa parte del Progetto Integrato di Filiera (PIF) Progettare Costruire Abitare gestito da Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e Camere di commercio di: Torino, Novara, Cuneo, Vercelli, Verbano Cusio Ossola, Alessandria.
Negli ultimi anni l’Iraq, e in particolare il Kurdistan Iracheno, si configura come area di interesse strategico per le PMI italiane, in considerazione della grande richiesta di beni, servizi ed expertise italiana, specialmente nei settori legati alla ricostruzione e all’edilizia.
L’Italia costituisce, infatti, il primo partner europeo per interscambio complessivo che ha superato i 3 miliardi di Euro nei primi otto mesi del 2012 e con un trend in continua crescita.
Il Kurdistan Iracheno, regione autonoma, si palesa come l’area più sicura nel paese, in cui le condizioni di stabilità politica e le disponibilità economiche derivanti dalle ingenti riserve petrolifere incentivano la ricostruzione e una rapida ripresa economica.
Dettagli sull’iniziativa e sulle condizioni di partecipazione sono contenute nella scheda tecnica.
 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*