Se dai miei versi strappi le Rose


Organizzato dal Teatro Tragodia di Mogoro, in progrmma lo spettacolo di Sirio Teatro Sardegna……… In stretto contatto con l’ASCE, l’Associazione Sarda Contro l’Emarginazione e il Comitato di solidarietà con il popolo del Kurdistan che, occupandosi anche di cooperazione internazionale, da anni partecipano, attivamente, all’osservazione della situazione socio-politica del Kurdistan, abbiamo approfittato della presenza del musicista Mübin Dünen nella nostra isola, facendolo incontrare con la sensibilità dell’artista Gisella Vacca, che da tempo propone nel suo repertorio i versi dei poeti kurdi.
Così è nato questo recital, a rappresentare simbolicamente la nostra vicinanza emotiva nei confronti di questo popolo, la nostra solidarietà verso il suo strazio, il sostegno alla sua resistenza e l’appoggio alla sua lotta di civiltà.
Per informazioni e prenotazioni 333/7953212
Fonte:Marenostrum.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*