Iraq, attentato suicida tra i volontari dell’esercito a Tikrit: 50 morti e 150 feriti


Almeno 50 morti e 150 feriti: è il tragico bilancio dell’attacco kamikaze sferrato stamani a Tikrit, nel nord dell’Iraq. L’attentatore suicida ha colpito un centro per volontari che intendono entrare nell’esercito. Secondo quanto riporta il sito informativo ‘al-Sumaria news’, il bilancio delle vittime potrebbe ancora aumentare perche’ ci sono molti feriti che versano in gravi condizioni. “A un’ora distanza dall’attentato – ha spiegato una fonte della polizia – ci sono ancora ambulanze che portano feriti in ospedale”.
L’attacco e’ stato compiuto alle 10:30 ora locale (le 8:30 in Italia) nella sede del comando della polizia di Tikrit. Secondo l’inviato di ‘al-Jazeera’, un uomo con indosso una cintura esplosiva e’ entrato all’interno di un centro di reclutamento delle forze di sicurezza facendosi esplodere tra decine di giovani in attesa di essere iscritti nelle liste dei volontari per l’ingresso nelle forze di sicurezza.
E’ la prima volta che a Tikrit si registra un attentato kamikaze di questa portata contro un centro di reclutamento delle forze di sicurezza.
(Adnkronos/Aki/Ign)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*