Una delegazione dall’Iraq ricevuta dal Prorettore Braga


Lo scorso 20 ottobre si è tenuto un primo importante incontro. E’ stato il primo contatto per stabilire progetti comuni sia nel campo della formazione (dottorato e master) sia nel campo della ricerca scientifica. Ha preso il via dall’incontro in Rettorato di qualche settimana fa la stesura di un Memorandum of Understanding che potrebbe portare, di qui a breve, ad allacciare relazioni dirette tra le università irachene e l’Alma Mater.
Il Prorettore alla Ricerca Dario Braga, che ha partecipato alla riunione insieme a Marco Degani, ha garantito il massimo appoggio all’iniziativa. La delegazione irachena era guidata dall’attachè culturale Abdulsalam A Al-Ani.
“L’Iraq- ci spiega il Prorettore Braga – è interessato a modalità che consentano a loro ricercatori di trascorrere periodi di studio nei nostri laboratori di ricerca, soprattutto in campo bio medico, medico clinico, farmaceutico, alimentare e alla possibilità di inviare loro laureati nei nostro dottorati di ricerca e a visite di nostri docenti presso le loro 21 università”.
UniboMagazine

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*