Iraq, si allunga la scia di violenza


Iraq; Un paese da cinque mesi senza un governo
Un’autobomba causa 7 morti a Ramadi. Ieri strage davanti ad una moschea di Bassora Sette persone sono rimaste uccise e 21 ferite per l’esplosione di un’autobomba a Ramadi, a un centinaia di chilometri a ovest di Baghdad. Lo riferiscono fonti vicine alla polizia.Intano si aggrava il bilancio della duplice esplosione avvenuta ieri davanti a una moschea di Bassora, seconda città dell’Iraq: le vittime sono 43 e decine i feriti, ricoverati in quattro ospedali della città. Le due esplosioni sono avvenute a pochi minuti l’una dall’altra nel mercato di al-Ashaar. Secondo due poliziotti, ad esplodere sarebbero state una bomba posizionata sulla strada e un’autobomba. Il capo della polizia di Bassora, Adil Daham, ha però smentito la notizia che si sia trattato di un attentato, affermando che le esplosioni sarebbero state causate dal malfunzionamento di generatori elettrici. Bassora si trova nel sud del Paese, a circa 550 chilometri da Baghdad.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*