Appio Latino: l’8 Marzo è dedicato alle donne curde


Un pomeriggio pensato per approfondire la vicenda delle donne curde, con dibattiti, proiezioni video e concerti. Un 8 marzo diverso, con cui riscoprire il senso profondo della festa della donna“…… „L’8 Marzo, all’Asino che vola, sarà una giornata particolare. Nel locale dell’ Appio Latino, troverà infatti spazio l’iniziativa “Otto marzo per le donne curde”. L’evento, prevede l’alternarsi di videoproiezioni, concerti e dibattiti. Un mix che consentirà di trascorrere la festa delle donne in maniera solidale e, contestualmente, aggregante.
LE DONNE CURDE – “Diciamo che l’iniziativa è consigliata a coloro che sono stanche di passare l’8 marzo tra mimose e cioccolatini – ci anticipa Giulia che coordinerà il dibattito pomeridiano e che ci ha spiegato le ragioni dell’evento “La giornata è stata pensata con un doppio significato: illuminare alcune problematiche sulla questione curda, e su ciò che sta accadendo in Rojava” la regione del Kurdistan occidentale dove è stata dichiarata l’autonomia democratica di tre cantoni”. Inoltre “vorremmo raccogliere dei fondi da far pervenire all’Associazione Mezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus”.
„L’INIZIATIVA – Al di la’ “dell’immagine romantica delle donne che di Kobane – uno dei cantoni proclamatisi autonomi – che fanno del proprio corpo uno scudo contro l’ISIS – ci spiega Giulia – c’è ben altro. E noi, vorremmo provare a farlo conoscere, grazie anche alla possibilità di interloquire direttamente con loro”. Nel corso della giornata, organizzata dal Collettivo femminista DonneContro in collaborazione con la Rete Kurdistan e la Federazione di Roma del Partito della Rifondazione Comunista si svolgerà un dibattito, a partire dalle ore 17.30. Ed a seguire sarà poi dato spazio alla cucina popolare ed alla musica, con il concerto dei Fabrica Funk. l’Appuntamento è in via Antonio Coppi 12, a due passi dalla Caffarella e dalla fermata Furio Camillo della Metro A.“
Fonte:romatoday

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*