Scienza: origine ulivi? in Kurdistan 1, 5 milioni di anni fa


Gli alberi di ulivo coltivati ormai in molti paesi del mondo hanno le loro origini in un ceppo originario dell’odierno Kurdistan. Lo afferma uno studio del Cnrs francese pubblicato dalla rivista Proceedings of the Royal Society B, ……. che potrebbe mettere fine alle discussioni sulle ‘radici’ di questa pianta. “Le origini di questa pianta sono spesso state oggetto di controversie – spiegano gli autori – ma secondo il nostro studio almeno il 90 per cento degli olivi coltivati nel mondo provengono dall’odierno Medio Oriente”. Lo studio ha analizzato il Dna di 534 tipi di ulivi coltivati e di 1.263 ulivi selvatici da 108 diverse zone, riuscendo a risalire a un unico antenato di 1,5 milioni di anni fa nato nell’area tra l’odierna Siria e la Turchia, che poi si e’ diviso in tre specie principali. Da qui la pianta e’ stata portata nel resto del Mediterraneo, dove e’ diventata un simbolo di fertilita’ in diverse civilta’, comprese quella greca e quella romana. (AGI) .
 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*