Alle Scotte professionisti sanitari curdi nell’ambito del programma di formazione clinica internazionale


Continua il programma di formazione clinica internazionale dell’AOU Senese con un nuovo progetto di collaborazione con il Kurdistan. La delegazione curda in tirocinio alle Scotte è composta da 22 specialisti……. provenienti da Sulaimaniya, città che all’inizio di ottobre aveva ospitato il direttore generale delle Scotte, Paolo Morello, e il gruppo di professionisti sanitari impegnati nel progetto di cooperazione internazionale, per curare i bambini del posto affetti da gravi cardiopatie congenite e partecipare a un programma di formazione per il personale sanitario locale.
“Il progetto con il Kurdistan – afferma Morello – dà seguito all’esperienza positiva con la Cina iniziata nel 2009 e rappresenta una nuova opportunità di scambio formativo, professionale e culturale grazie ad un confronto quotidiano di esperienze e competenze”.
In questa prima esperienza il gruppo di curdi lavorerà gomito a gomito con i colleghi delle Scotte tra le corsie dell’ospedale, con il costante supporto dei medici-tutor che coordineranno il programma di formazione e tirocinio nelle seguenti aree: scienze infermieristiche, cardiologia, pneumologia, ematologia e trapianto di midollo, anestesia, fisioterapia e informatica.
Fonte:SienaFree

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*