Concerto di Primavera – Musica Persiana e Curda


In occasione della VII “Settimana di Azione contro il razzismo”, promossa dall’UNAR (Ufficio Nazionale Anti Discriminazioni Razziali) e dal Ministero delle Pari Opportunità, La Casa della Cultura iraniana di Venezia, in collaborazione con l’associazione Eclettica&Media di Milano, presenta domenica 3 aprile, al Teatro San Fedele di Milano (via Hoepli 3/B) il concerto del celebre cantante curdo iraniano Sedigh Tarif, accompagnato dal Norooz Ensemble.
Sedigh Tarif, inteprete della musica persiana e curda, esordisce su disco nel 1984 con un omaggio all’antica scuola musicale di Isfahân di cui si impegna a tutelare e rinnovare il repertorio.PUBBLICITA’
Negli ultimi due decenni la sua opera ha introdotto nella musica persiana sonorità curde (Tarif è nato a Sanandaj, nella regione del Kurdistan a nord-ovest dell’Iran) ed elementi del patrimonio spirituale dei dervisci.
Tarif si è esibito in tutto il mondo, dall’Institut du Monde Arabe di Parigi al World Music Institute di New York.
Tarif è accompagnato dal Norooz Ensemble, composto da: Navid Dehghan al Kamancheh (viella ad arco a puntale), Hamed Fakouri al Tar (liuto a manico lungo a doppia cassa armonica), Amin Golestani al Barbat (liuto piriforme a manico corto, antenato dell’oud) e Sadegh Tarif al Tombak e Daf ( tamburi a calice e a cornice). Il gruppo è in tour in Europa in occasione del Noruz, il capodanno iraniano che si festeggia il 21 marzo.
MUSICHE PERSIANE & CANTI DAL KURDISTAN
Nella prima parte del concerto verrà eseguita musica tradizionale persiana con i testi dei poeti classici Hafez e Sa’di e dei contemporanei Simin Behbahani e Sayeh.
Nella seconda parte conosceremo un’antichissima tradizione musicale attraverso melodie e canti dell’immenso altopiano del Kurdistan.
Un viaggio immaginario verso suoni e tradizioni lontane, eppure così vicine. IL CAPODANNO DEI POPOLI IRANICI, PATRIMONIO DELL’UNESCO
Noruz, il Capodanno dei popoli Iranici, si festeggia sin dai tempi più remoti in corrispondenza dell’ Equinozio di Primavera; festività così significativa, da essere inserita nel 2010 dall’Unesco, quale Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, come “ affermazione della vita in armonia con la natura e consapevolezza dell’inscindibile legame tra lavoro costruttivo e cicli naturali di rinnovamento e atteggiamento premuroso e rispettoso verso le fonti naturali di vita” sottolineando che il 21 Marzo oltre 300 milioni di persone nel mondo celebrano Noruz: l’inizio del nuovo anno.
BIOGRAFIA SADIGH TARIF Sedigh Tarif, nasce a Sanandaj nel Kurdistan iraniano. Si laurea in Arti visive all’Università di Tehran e studia canto con i più importanti maestri, tra i quali Razavi Sarverstani e Nasrollah Nasehpour.
Incide il suo primo album in memoria del Maestro Taherzadeh con Ensemble Sheida e Aref, diretti da M.R. Lotfi. Tra i suoi più importanti concerti, va ricordato Shur Angiz, con Ensemble Sheida e Aref diretti da Hossein Alizadeh.
Ha registrato numerosi album tra cui Kordaneh con l’Ensemble Kamkaran; Mah e Arus (composizioni di Hamid Motebassem) con l’Ensemble Dastan; Khial Angiz, musica e composizioni di Madjid Derakhshani.
Attualmente insegna canto in Iran.
www.sediqtarif.com
SCHEDA CONCERTO
Domenica 3 aprile 2011 – h. 18.00
Teatro San Fedele
Via Hoepli 3/b, Milano Sedigh Tarif & Norooz Ensemble FORMAZIONE
Navid Dehghan, kamancheh
Hamed Fakouri, tar
Amin Golestani, barbat
Sadegh Tarif, tombak e daf
Sedigh Tarif, voce
BIGLIETTI
Platea I settore numerato € 25
Platea II settore numerato e balconata € 20
Studenti (cell. 388 3479645) € 15
Per informazioni e prevendite:
Tel 041 5348599
cell. 328 1094656
www.casadellaculturairaniana.com
www.eclettica.org

Fonte: Italia-news.it

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*