Dal Giappone 600 milioni di dollari di investimenti in Kurdistan


L’Agenzia giapponese per la Cooperazione internazionale (Jica) ha stanziato 600 milioni di dollari da investire nelle province settentrionali dell’Iraq. La decisione è arrivata dopo l’incontro a Ebril tra il direttore dell’Agenzia, Aquari Satochi, e il ministro della Programmazione del Kurdistan, Ali Sindi.
Con questo accordo, la regione autonoma dell’Iraq del nord dimostra ancora una volta il grande interesse economico suscitato a livello internazionale. Il finanziamento sarà destinato in prevalenza a interventi educativi e alla formazione di figure professionali. Il portavoce del governo curdo, Adnan Haji Kaka, ha illustrato anche gli altri progetti della Jica nell’Iraq settentrionale. Tokio costruirà una rete per la distribuzione dell’acqua nella città Halabja e sosterrà lo sviluppo delle attività agricole in tutto Kurdistan.

Fonte:focusMO

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*